“È sempre meraviglioso tornare in Italia, c’è un bellissimo fan club qui e sono davvero onorata di far parte di qualcosa di così creativo, pieno di ispirazione e amore.”

Sono stati due giorni pazzeschi, fatti di abbracci e tanto colore. Dai palcoscenici dell’Unipol Arena di Bologna e del Pala Alpitour di Torino Florence ha ricordato quanto sia legata al nostro paese e ha profusamente ringraziato il nostro fan club. L’energia che si è respirata in entrambi i palazzetti è stata fortissima e la band l’ha sentita tutta!

Questo anche grazie alle due fan action organizzate da noi, per le quali non finiremo mai di ringraziare tutti i fan che ci hanno aiutati, dall’acquisto dei fogli alla distribuzione fin dalle prime ore del giorno, passando per la faticosa operazione di ritaglio. Un vero e proprio “dream team” di cui siamo fieri e che speriamo possa allargarsi e legarsi sempre di più.

A Bologna la fan action Hold On To Each Other durante la primissima canzone in scaletta, June, ha dato il bentornato alla band in Italia con un grande arcobaleno, formato da migliaia di foglietti colorati illuminati dalle torce del cellulare. Un momento di solidarietà e di amore molto emozionante!

 

Sfoglia la gallery di Bologna

Luigi Rizzo
« 1 di 91 »

 

A Torino i fan delle prime file del parterre hanno sollevato un fiore e un foglio rosa illuminato per la fan action From You The Flowers Grow, durante Patricia. Tutto intorno torce come stelle. Un gesto di solidarietà verso le donne vittime di violenza e un modo per dire a Florence che, proprio come Patti Smith per lei, è la nostra stella polare.

 

Sfoglia la gallery di Torino

Getty Images
« 1 di 48 »

 

North Star è anche il titolo del libro che abbiamo consegnato a Florence come regalo da parte del fan club. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo infatti raccolto diversi regali tra i fan italiani e abbiamo avuto la preziosa occasione di consegnarli direttamente ai Florence + The Machine nel backstage del Pala Alpitour. Il regalo principale è stato appunto un libro in pelle rilegato da una legatoria artigianale romana, che raccoglie i collegamenti tra la musica di Florence e l’arte e cultura italiane.

>>SCARICA IL LIBRO QUI<<

>>DOWNLOAD THE BOOK HERE<<

L’editore d’arte Lo Scarabeo ci ha omaggiato tre meravigliosi mazzi di tarocchi per Florence e Isabella, tra cui quello ispirato a David Bowie e creato proprio da un suo collaboratore. Abbiamo acquistato una moka di design Alessi insieme a caffè macinato della torrefazione Castroni a Roma e diversi prodotti artigianali, come pastiglie Leone e miscela reale (miele, propoli e pappa reale) per i “malanni da tour” di Florence. Inoltre, il pluripremiato maestro del cioccolato Guido Castagna ha creato per l’occasione una confezione speciale di cioccolatini e gianduiotti per Florence. Ogni membro della band ha ricevuto una confezione di pasta personalizzata realizzata dal pastificio Dalla Costa insieme a un sugo artigianale, oltre a un delizioso sacchetto di cioccolatini gentilmente offerto dalla storica azienda torinese Baratti & Milano. Abbiamo acquistato alcuni vinili di artiste italiane classiche e due meravigliose corone di fiori freschi per Florence e Isabella. Last but not least, tutte le lettere, illustrazioni e oggetti dei fan che abbiamo raccolto nel corso degli ultimi mesi. La band era super entusiasta e ringraziamo di cuore tutti coloro che ci hanno sostenuti nell’acquisto dei regali.

 

Sfoglia la gallery dei regali

 

« 1 di 10 »

 

LE MIGLIORI RECENSIONI

Florence e i sui fantasmi incantano Bologna: “Siamo inglesi ed europei. Spegnete quei telefoni e abbracciatevi.”– La Repubblica, 18.3.2019

Florence Welch è una diva d’altri tempi – Onstage, 18.3.2019

Florence and the Machine, energia pura al Pala Alpitour – Quotidiano Piemontese, 19.3.2019

Florence incanta anche Torino – Onstage, 19.3.2019

Cerchi Dio? È al concerto dei Florence and the Machine – Le Rane, 20.3.2019

 

La band con gli admin del nostro fan club a Bologna e Torino