Una giornata agrodolce per Florence + The Machine, eletta artista dell’anno da Forbes ma snobbata dalla Recording Academy, che proprio oggi ha svelato le nomination ai Grammy Awards 2019.

La prestigiosa rivista americana Forbes, attraverso le parole di Steve Baltin, ha motivato così la scelta di eleggere Florence + The Machine artista del 2018:

È stata una scelta molto facile. Ci sono stati molti artisti, album e concerti di rilievo nel 2018, ma nessuno li ha messi insieme come ha fatto Florence Welch e la sua Machine. È iniziata con la scelta dell’album dell’anno, High As Hope. Ambizioso, poetico, intelligente, emotivo, imponente, magnifico e sorprendente, High As Hope è una raccolta magistrale che può essere a volte dura come nel contagioso singolo Hunger e altre meravigliosamente mozzafiato, come nella leggiadra The End Of Love. È poi seguito un tour di successo caratterizzato sera dopo sera dall’eccellenza e una serie di festival di alto livello come Life Is Beautiful e Outside Lands. Di tutte le star di musica alternativa del ventunesimo secolo nessuna è cresciuta più della Welch, che continua a spingersi musicalmente verso vette sempre più alte. E nel 2018 è andata più in alto che mai. (Articolo originale qui)

 

Qualche ora fa è stata invece pubblicata la lista completa delle nomination ai Grammy Awards 2019, che si terranno il prossimo 10 febbraio a Los Angeles. Purtroppo nessuna candidatura per Florence + The Machine, dopo le otto nomination conquistate in dieci anni di carriera. In una recente intervista per Billboard, Florence aveva svelato di sperarci in fondo, nonostante avesse imparato di più dalla sconfitta nel corso degli anni.